Over Load Productions

il meglio della rete

Tutto quello che c’è da sapere sull’alopecia

L’alopecia, conosciuta meglio come calvizie, è una malattia che comporta la perdita di capelli, talvolta solo in determinate zone, altre volte invece la perdita riguarda tutto il cuoio capelluto. È un problema che si può presentare a tutte le età, sia negli uomini che nelle donne.
Le cause sono diverse, la perdita di capelli può essere temporanea o permanente appunto a seconda del motivo che l’ha causata.
Può semplicemente dipendere da un fattore genetico, si tratta in questo caso di alopecia androgenetica, oppure può essere causata da forte stress, dalla menopausa nelle donne, dall’eccesso di sebo o dall’assunzione di determinati farmaci.
Alcuni tipi di alopecia sono facilmente curabili, anche in maniera naturale. Le soluzioni sono varie, date uno sguardo a Consigli Benessere per potere avere un’idea.
In linea generale, comunque, la calvizie è curabile facilmente, ad esempio tramite un’alimentazione contenente fattori specifici che aiutano la crescita dei capelli, se causata da stress, dall’eccesso di sebo nel cuoio capelluto o dall’assunzione di farmaci. In questi casi infatti, si tratta di alopecia temporanea.
Nel caso in cui, invece, la calvizie sia causata da fattori genetici o dalla menopausa, il problema può essere solo limitato, soprattutto se si trova già in uno stato avanzato. Molte volte però, il corpo reagisce in maniera molto positiva, per cui seguire una determinata dieta ed utilizzare determinati prodotti può aiutare moltissimo la ricrescita dei capelli o, quantomeno, a rinforzarli. L’alternativa nei casi più gravi è ricorrere alla chirurgia estetica, decidendo di praticare un trapianto di capelli, che consiste nel trapianto di follicoli non atrofizzati e sani che consentiranno la crescita di capelli in maniera naturale con il passare del tempo.
Trattando l’argomento in maniera generica, se cercate dei rimedi naturali basta seguire una dieta ricca di proteine e di frutta e verdura biologica. È consigliabile consumare anche molto vino rosso (o comunque uva) e caffè, ma prima di seguire questo consiglio consultate un medico poiché l’abuso di questi alimenti può comportare altri problemi.
Ci sono anche degli oli essenziali che, applicati sulla zona interessata, aiutano la riattivazione dei follicoli. Si tratta dell’olio essenziale di timo, di rosmarino e di lavanda.
Ora che conoscete meglio il problema, informatevi su quale sia la cura migliore per il vostro caso!